Assunzioni Agevolate lavoratori over cinquanta anche per le Ambasciate

EasyDiplomacy:Assunzioni Agevolate lavoratori over cinquanta anche per le Ambasciate

Roma, 11-09-2017: Nell’attuale normativa oltre al Bonus Assunzionale della Regione Lazio con uno sgravio di 8 mila euro annui, di cui abbiamo già parlato, esistono altre possibilità di assunzioni agevolate.
Ad esempio sono stati confermati anche per il 2017 gli incentivi ad assumere lavoratori ultra-cinquantenni, in disoccupazione da almeno 12 mesi; l’intenzione è quella di agevolare l’integrazione di soggetti che hanno compiuto cinquanta anni e che vogliono rientrare nel mondo del lavoro.

Requisiti
Per poter beneficiare dello sgravio contributivo è necessario che:
– il lavoratore da assumere abbia compiuto cinquant’anni e che sia in stato di disoccupazione da oltre 12 mesi
– che il datore di lavoro sia in regola con i versamenti Inps e Inail.

Il beneficio può essere fruito da tutti i datori di lavoro privati (anche Ambasciate e Consolati), disposti sul territorio nazionale che assumono lavoratori con i requisiti indicati, nell’anno 2017. L’incentivo spetta anche per i lavoratori a tempo parziale, ma in questo caso lo sgravio viene proporzionalmente ridotto.

Durata e consistenza della riduzione contributiva
Il datore di lavoro può stipulare un contratto di lavoro sia a tempo determinato (massimo 12 mesi), sia a tempo indeterminato. In questo caso l’agevolazione è per 18 mesi e lo sgravio consiste nella riduzione del 50% dei contributi Inps e Inail a carico del datore di lavoro, con un massimo di euro 4.030,00 annui.
Al termine del contratto a tempo determinato (massimo 12 mesi), se confermato a tempo indeterminato si avrà diritto ai restanti mesi di sgravio contributivo fino al 18° mese.

Modalità di usufrutto dell’incentivo
Per usufruire dell’incentivo non è necessario presentare alcuna domanda, lo sgravio sarà ridotto direttamente dal versamento dei contributi mensili dovuti.
Questo incentivo non è cumulabile con altre agevolazioni contributive.

Quindi, tutti i datori di lavoro privati, Ambasciate comprese, hanno un’ulteriore possibilità di assumere personale dipendente e non spendere troppo in contributi previdenziali.

Leggi di più

2018-04-15T09:30:37+00:00