Nasce EDRE società di intermediazione immobiliare di lusso con esperienza e relazioni pluriennali con il Mondo Diplomatico

Roma, 11/05/2021

Ai proprietari conviene affittare immobili a Diplomatici a Roma?
Che cos’è la clausola diplomatica nei contratti di affitto? L’immunità diplomatica può essere un problema? E soprattutto, le Ambasciate pagano l’affitto?

Quello della locazione di immobili di prestigio, appartamenti di lusso, ville di pregio a personale diplomatico, soprattutto a Roma, è un argomento molto caldo. Nella Capitale, infatti, trovano sede  più di 300 ambasciate, oltre consolati, uffici militari e commerciali con diverse migliaia di impiegati.

Di certo una bella opportunità tra vendita di ville di lusso e locazione di appartamenti di pregio a Roma.

Dunque è lecito domandarsi: conviene affittare immobili a personale diplomatico?
La risposta non è univoca e dipende soprattutto dai desideri, dalle necessità e dalle aspettative dei singoli proprietari immobiliari.

Se, per esempio, il proprietario fosse in cerca prevalentemente di persone accreditate, referenziate, distinte e non inclini a creare difficoltà, la locazione ai diplomatici può essere la soluzione quasi perfetta.
Se si sta cercando di mettere a reddito il proprio immobile, la locazione ai diplomatici è l’ideale, a patto che si riesca ad entrare in questo mondo.

Bisogna anche considerare che i diplomatici, spesso, sono soggetti a trasferimenti ogni 3 o 4 anni. Anche questo aspetto potrebbe essere sia un lato positivo che negativo a seconda degli obiettivi e necessità del singolo proprietario dell’immobile.

Se questi non vuole impegnarsi in contratti troppo lunghi potrebbe essere l’ideale.
Viceversa se volesse mantenere occupato l’immobile per periodi lunghi, una volta avviato un rapporto con noi di Easy Diplomacy Real Estate, non sarà difficile riaffittarlo ad un altro funzionario con le medesime necessità.

Insomma, possiamo dire che, anche chi cerca affitti brevi per appartamenti di lusso, potrebbe trovare la sua nicchia tra i diplomatici, ambiente che noi conosciamo bene.

Tuttavia è bene sapere che, prima di affittare un immobile di pregio a Roma, bisogna considerare molti aspetti.
E’ necessario informarsi su tanti aspetti e rivolgersi a veri esperti di settore. Non basta limitarsi a leggere i forum sul web.
E’ opportuno contattare direttamente un Consulente esperto perché solo così sarà possibile avere risposte chiare e precise sul proprio caso particolare che riguarda il contratto di locazione ad una ambasciata o a personale diplomatico.

Locazione ai Diplomatici perché conviene

Secondo la mia personale esperienza ci sono almeno tre motivi che definirei solidi ed ampiamente accettati.

1. Garanzia di pagamento

Il locatore di ville di lusso o immobili di prestigio di Roma avrà la quasi totale certezza di essere sempre pagato. Questo perché il Ministero da cui dipende il funzionario diplomatico non potrà mai avere “crisi di liquidità” (come possono, invece, averne cittadini comuni).

Inoltre, affittare case di lusso a diplomatici, consoli o ambasciatori significa avere rapporti con una istituzione pubblica con tutto quello che comporta. Essere insolvente per una ambasciata, oltre che improbabile, è oltremodo sconveniente sotto vari aspetti che approfondirò tra un po’.  Possiamo, allora, dire che, sì, le ambasciate pagano l’affitto.

2. Cura e prestigio dell’immobile

Il diplomatico utilizza la sua residenza spesso come sede di rappresentanza per invitare anche altri diplomatici o avere contatti importanti per pubbliche relazioni. Questo implica necessariamente avere cura estrema per l’immobile locato. Con altissima probabilità l’immobile sarà condotto con estrema cura e non ci saranno grattacapi al riguardo.

Ti sembra, forse, un aspetto secondario?

3. Garanzia di recupero dell’immobile

Il mandato del diplomatico dura normalmente quattro anni, in casi eccezionali può essere prolungato di forse altri due anni.
Allo scadere del mandato questi è obbligato a trasferirsi con la famiglia presso altra sede o a rientrare nel Paese di provenienza, e quindi a liberare l’immobile.
Non c’è alcun pericolo di ricorrere a ipotesi estreme (eppure molto popolari su Internet) di “sfratto del funzionario”, per il semplice fatto che a fine mandato in Italia sono obbligati a rientrare nel loro Paese.

Affittare immobili a Diplomatici a Roma: le principali paure

Detto questo, credo doveroso anche affrontare alcuni aspetti molto dibattuti della locazione di appartamenti di lusso a Roma a diplomatici.

Alcuni proprietari di immobili di prestigio o ville di lusso manifestano timori o perplessità nel locare i propri beni a personale diplomatico.
Altri, al contrario, ne sono entusiasti e vorrebbero locare i propri immobili esclusivamente a queste persone.
Sul web, in molti forum, si affrontano questi argomenti non sempre in maniera corretta.
Vediamo le principali questioni.

Locazione ai Diplomatici e la extraterritorialità

Ambasciatori, consoli e diplomatici in genere godono della cosiddetta immunità diplomatica che, però, non è né generale né indistinta.
Non corrisponde al vero, per esempio, che tale personale sia sempre e comunque esente dalla giurisdizione di un altro Stato.
La giurisprudenza in tal caso in passato si è già espressa in favore di eventuali recuperi di somme a favore del proprietario dell’immobile.

Possono nascere controversie? Come evitarle?

Storicamente la giurisprudenza ricorda alcune controverse in materia che sono una percentuale davvero molto piccola rispetto alle migliaia di immobili locati da sempre.
Inoltre, analizzando bene tali controversie emergono alcune fragilità originarie negli accordi.

Allora la vera questione, dal mio punto di vista, è un’altra: fare le cose per bene fin da subito ed affidarsi a professionisti seri e specializzati in questa materia.

La migliore agenza immobiliare specializzata in compravendita e locazione di immobili di pregio a personale diplomatico deve saper mediare tra le parti portandoli a stipulare un accordo reciprocamente proficuo evidenziando la convergenza di interessi nel rispettare gli accordi, in questo modo si riducono al minimo la possibilità di controversie.

Credetemi, questo aspetto può fare enorme differenza.

Che cos’è la clausola diplomatica nei contratti di affitto?

La clausola diplomatica – che può eventualmente essere inserita nei contratti di locazione – di solito prevede la possibilità di risolvere anticipatamente il contratto medesimo dopo un termine inferiore a quello previsto.
Ma solo per determinati e specifici casi (per esempio il trasferimento anticipato in altra sede).
Di solito il preavviso è di due, tre mesi.
E’ un problema?
Una buona agenzia immobiliare specializzata e da anni impegnata con il corpo diplomatico di moltissime ambasciate in Italia, presso la Santa Sede e le Organizzazioni Internazionali, non avrà difficoltà a trovare nuovi locatari.

Quali garanzie può avere un proprietario di immobili di lusso a Roma?

E’ fuori dubbio che trattare con istituzioni come ambasciate o diplomatici può creare un certo sbilanciamento tra le parti in gioco.
Ecco perché in questo tipo di mercato sono necessari intermediari professionisti che  possano fare la differenza per chi affitta ville di lusso o appartamenti di pregio.

E noi possiamo fare davvero la differenza perché conosciamo alla perfezione persone, istituzioni, dinamiche, leggi e personale impiegato in consolati, ambasciate e uffici militari a Roma.
Perché da anni con loro lavoriamo gomito a gomito e su fronti che vanno ben oltre l’intermediazione immobiliare.

Noi di Easy Diplomacy Real Estate possiamo mettere sul tavolo relazioni professionali decennali basate sulla fiducia che il mondo diplomatico ci concede.

L’importanza della discrezionalità

Proprio perché conosciamo bene il nostro mestiere, sappiamo quanto sia importante la riservatezza e la discrezionalità. Spesso è proprio questo aspetto che favorisce le migliori relazioni ed i migliori obiettivi.
Infatti, la gran parte del portfolio non è pubblico e non è consultabile da chiunque.

Il proprietario che vuole evitare che il suo immobile finisca sui siti commerciali di Internet da noi trova una sponda solida.

Affittare immobili a Diplomatici a Roma: la nostra Esperienza

Alessandro Ghirelli

In qualità di Real Estate Manager da tempo, posso dire che tutti i diplomatici hanno ben presente che i privilegi loro concessi sono accordati per poter svolgere mansioni importanti e nobili.

Abusare di privilegi per procurarsi dei vantaggi personali lederebbe gravemente la loro onorabilità, rappresentatività e credibilità presso lo Stato accreditatario.

Insomma, in quanto funzionari pubblici sono soggetti anche ad obblighi più stringenti. C’è, poi, un aspetto tecnico che deve essere preso in considerazione: dopo aver stipulato il contratto di locazione, il relativo canone verrà pagato dal Ministero di appartenenza del funzionario.

Non hanno quindi alcun interesse o vantaggio a non pagare il dovuto al locatore.
Nessun diplomatico comprometterebbe mai la propria reputazione e carriera con delle appropriazioni indebite o inosservanze delle leggi del Paese ospitante.

Le pochissime dispute tra locatore e inquilino diplomatico si sono verificate in casi dove non era stato stipulato un regolare contratto.
Quando sono emerse delle difficoltà si è appurato che erano causate da accordi non chiari, non registrati, solo verbali, ecc.

Affittare immobili a Diplomatici a Roma: perché scegliere Easy Diplomacy nella consulenza immobiliare

Dopo anni di consulenza per il Mondo Diplomatico e svariati contratti di vendita e locazione di immobili per centinaia di diplomatici e clienti internazionali, nel 2021 è nata la EDRE, Easy Diplomacy Real Estate, società di intermediazione immobiliare figlia della capostipite Easy Diplomacy.
La nostra Missione è la mediazione per la compravendita e la locazione di asset di pregio per clienti internazionali e diplomatici.

Siamo la prima società immobiliare specializzata in questa nicchia di mercato e l’unica con una esperienza pluriennale specifica.

Perché allora scegliere Easy Diplomacy Real Estate per affittare immobili a Diplomatici a Roma?

  1. Abbiamo una presenza capillare nel mercato immobiliare di Roma ed accesso diretto ai grandi proprietari di immobili;
  2. Conosciamo il mercato locale e le specifiche necessità dei proprietari e del mondo diplomatico. Per questo nessuno meglio di noi può trovare soluzioni ottimali per entrambe le parti;
  3. Abbiamo una esperienza lunga e diretta delle dinamiche burocratico-amministrative che intervengono necessariamente nella stipula di accordi e contratti di questo tipo;
  4. Sappiamo come gestire gli interessi delle parti e bilanciare diritti e doveri favorendo il migliore accordo possibile;
  5. Abbiamo un ricco portfolio di immobili di rappresentanza su Roma e contatti consolidati nel circuito immobiliare;
  6. Gestiamo con la massima discrezionalità immobili e relazioni;
  7. Ci avvaliamo di personale e collaboratori multilingua per abbattere eventuali barriere linguistiche;
  8. Abbiamo collaboratori esperti nell’analisi dei contratti e della legislazione sottostante;
  9. Abbiamo consulenti legali e notai convenzionati, esperti in diritto internazionale e compravendite internazionali.

Se sei proprietario di un appartamento o palazzo di pregio da affittare a Diplomatici o Ambasciate a Roma siamo la tua migliore scelta perché il mondo diplomatico è il nostro mondo da sempre.

Contattaci ora per una consulenza!

                                                                                                                                                                                                Alessandro Ghirelli
Senior Agent & Consultant

Contattaci

    Per maggiori informazioni compila il contact form


    Il tuo nome (obbligatorio)

    La tua email (obbligatorio)

    Il tuo numero di telefono

    Oggetto

    Il tuo messaggio