Dopo che il datore di lavoro ha comunicato l’assunzione del lavoratore, dovrà provvedere al pagamento dei contributi secondo le seguenti scadenze:

  • dal 1 al 10 aprile: lavoro svolto dal 1 gennaio al 31 marzo
  • dal 1 al 10 luglio: lavoro svolto dal 1 aprile al 30 giugno
  • dal 1 al 10 ottobre: lavoro svolto dal 1 luglio al 30 settembre
  • dal 1 al 10 gennaio: lavoro svolto dal 1 ottobre al 31 dicembre

Per il pagamento dei contributi, utilizzando il codice PIN, si può ricorrere ad una delle seguenti modalità:

1. tramite carta di credito: pagamento online

  • sul sito Internet www.inps.it nella sezione Servizi on line > Portale dei pagamenti
  • o telefonando al Contact Center numero verde gratuito 803.164

2. tramite MAV: un cedolino scaricabile da internet che può essere pagato presso le cosiddette “Reti amiche”:

  • tabaccherie che espongono il logo “Servizi INPS”
  • sportelli bancari di Unicredit Spa
  • uffici postali abilitati

Per i Funzionari Diplomatici che non dispongono di Tessera Sanitaria

Non è possibile richiedere il PIN, quindi il calcolo dei contributi avviene con una modalità diversa (sono sufficienti il codice fiscale (C.F.) e il codice del rapporto di lavoro)

  • Andare su: servizi online > elenco tutti i servizi > portale dei pagamenti > lavoratori domestici > entra nel servizio
  • Inserire: C.F. e codice rapporto di lavoro
  • Proseguire: dando l’ok per il pagamento
  • Scegliere: se pagare on line con carta di credito oppure tramite MAV che si può scaricare e pagare presso una delle reti amiche