Consulente del lavoro e buste paga Roma

EasyDiplomacy:Consulente del lavoro e buste paga Roma
Consulente del lavoro e buste paga Roma2018-04-15T09:03:23+00:00

Easy Diplomacy ha scelto Studio Comito per:

  • conoscenza approfondita e sempre aggiornata nel settore
  • esperienza già maturata in diverse Ambasciate
  • tariffe chiare e definite, altamente concorrenziali

Studio Comito

Cosa fa il consulente del lavoro?
In un Paese burocraticamente complesso come l’Italia, la legislazione in materia di Consulenza del Lavoro non è di immediata comprensione, nemmeno per quanto riguarda il professionista che se ne dovrebbe occupare. E’ facile infatti confondersi fra commercialista, avvocato, professionista ed esperto in diverse materie.

Il Consulente del Lavoro si occupa della elaborazione delle buste paga del personale impiegato ed è in grado di assistere Ambasciate e Dipendenti in tutti gli adempimenti previsti dalla legge nella gestione del personale in ambito di previdenza e assistenza sociale.
Il Consulente del Lavoro si occupa inoltre di inquadramento del personale, comunicazioni e pratiche con Centri per l’Impiego, Direzione del Lavoro, INAIL, INPS e Organizzazioni sindacali.

Il professionista che si occupa di consulenza del lavoro deve avere un’estrema specializzazione, vista la complessità associata a tale attività e la rapidità con cui la legislazione muta. Easy Diplomacy ha selezionato pertanto lo Studio Comito  come punto di riferimento per Ambasciate e personale dipendente, grazie non solo all’esperienza maturata dai professionisti presenti, ma anche per il valore che viene dato ad un’informazione chiara e dettagliata in materia di adempimenti e documentazione. Inoltre lo Studio Comito garantisce una tariffa chiara e finita che prevede la lavorazione di tutto ciò che è necessario e richiesto dalla legge, senza ulteriori “spese sorprese”.

• Comunicare le variazioni del Capo Missione all’Agenzia delle Entrate, all’Inps e all’Inail
• Effettuare regolare assunzione dei lavoratori
• Corrispondere la retribuzione mensile con relativa busta paga per il rispettivo livello
• Versare i contributi per i dipendenti all’Ente Previdenziale Inps entro il giorno 16 di ogni mese
• Inviare la dichiarazione UniEmens per il corretto accreditamento dei contributi ai singoli lavoratori, entro il mese successivo a quello di riferimento
• Inviare la denuncia all’Inail e versare il contributo per l’assicurazione sugli infortuni sul lavoro entro 16 febbraio di ogni anno
• Consegnare la Certificazione ai lavoratori e trasmetterla telematicamente all’Agenzia delle Entrate entro il 28 febbraio di ogni anno
• Inviare il modello 770 entro il 31 luglio di ogni anno
• Predisporre il Documento di Valutazione dei Rischi per i luoghi di lavoro dei dipendenti, ed eventualmente predisporre tutte le misure necessarie a salvaguardare la sicurezza e la salute dei lavoratori

Ulteriori servizi offerti:

Oltre alla gestione completa dei rapporti di lavoro per i dipendenti delle Ambasciate e non, si offrono i seguenti servizi:

  • Assunzione e gestione dei lavoratori domestici privati
  • Dichiarazione dei redditi modello unico e modello 730
  • Registrazione Contratti di Locazione e versamento imposta di registro
  • Attivazione PEC personali o aziendali
  • Elaborazione e presentazione Dichiarazione di Successione
• Le imposte che tutti i lavoratori devono versare sono: 1) Irpef – Imposta sul reddito delle persone fisiche per l’Erario 2) – Addizionale Regionale all’Irpef – imposta per la Regione di residenza 3) – Addizionale Comunale all’Irpef – imposta per il Comune di Residenza
• Le aliquote IRPEF e i relativi scaglioni di reddito complessivo, per l’anno 2016, sono regolati dall’art. 11 TUIR
• L’Irpef calcolata secondo le aliquote indicate, determina una imposta progressiva, che deve essere versata in una o due rate a seconda dell’importo:
a) unico versamento, entro il 30 novembre, se l’acconto non supera 257,52 euro
b) due rate, se l’acconto è pari o superiore a 257,52 euro; la prima pari al 40% entro il 16 giugno (insieme al saldo), la seconda – il restante 60% – entro il 30 novembre
• L’addizionale Regionale all’Irpef è deliberata dalle Regioni, e si calcola applicando l’aliquota, stabilita dalla delibera Regionale, al reddito complessivo determinato ai fini dell’Irpef e al netto degli oneri deducibili.
La Regione a cui deve essere effettuato il versamento è individuata in base al domicilio fiscale del contribuente alla data del 31 dicembre dell’anno a cui si riferisce l’addizionale medesima
• L’addizionale Comunale all’Irpef è deliberata dai Comuni, e si calcola applicando l’aliquota, stabilita dalla delibera Comunale, al reddito complessivo determinato ai fini dell’Irpef e al netto degli oneri deducibili.
Il domicilio fiscale rappresenta il criterio per stabilire quale comune riscuote l’imposta. L’addizionale comunale è dovuta al comune nel quale il contribuente ha il proprio domicilio fiscale al primo gennaio dell’anno di imposta. A decorrere dall’anno 2007, l’addizionale comunale oltre al versamento di quanto dovuto (saldo), prevede un versamento in acconto (per l’anno successivo a quello dichiarato) pari al 30% di quanto dovuto nell’anno precedente

Servizio Offerto:

A tutte le persone fisiche, dipendenti delle Rappresentanze Diplomatiche o no, si offrono i seguenti servizi:

  • Elaborazione e presentazione telematica del modello unico
  • Preparazione del modello F24 per il versamento delle imposte, sia mediante versamento unico che a mezzo rate; (il modello F24 dovrà essere versato a cura dell’utente in banca, in alternativa su apposita delega potrà essere effettuato il versamento telematico sul conto del dichiarante)

Altri servizi offerti per privati:

  • Gestione personale domestico (colf e badanti), assunzione, gestione della retribuzione (stipendio mensile, 13ma mensilità, ferie, T.F.R.), versamento dei contributi e licenziamento
  • Richiesta Visure o Certificati Catastali
  • Registrazione Contratti di Locazione e versamento imposta di registro
  • Attivazione PEC personali o aziendali
  • elaborazione e presentazione Dichiarazione di Successione
  • Elaborazione modello 730 per i lavoratori con datori di lavoro Sostituti di Imposta
  • Gestione Avvisi di Irregolarità e Cartelle Esattoriali
Roberto ComitoRagionier Roberto Comito

Diplomato nell’anno 1990 presso l’Istituto commerciale per Ragionieri e Periti Commerciali – A. Monti di Roma, ha lavorato 20 anni presso uno Studio Commerciale fondato nel 1975, curando la Consulenza del Lavoro con le aziende di diversi settori come Le Rappresentanze diplomatiche, il Commercio, gli Studi Legali e Medici, le Agenzie di Assicurazioni, le Camere Civili ed i privati cittadini gestendo anche le dichiarazioni dei redditi.
Nell’anno 2013 si iscrive all’Ordine dei Consulenti del Lavoro – Consiglio Provinciale di Roma, n. di iscriz. 4627, proseguendo il lavoro con il suo Staff nei medesimi settori, in particolare in quello delle Rappresentanze diplomatiche per il quale ha già diverse Rappresentanze tra i suoi clienti.
Nel 2014, abilitato all’esercizio della Professione di Mediatore Civile e Commerciale presso la Res Consulting srl di Roma.

Specializzazioni:

-Consulenza del Lavoro su inquadramento e agevolazioni
-Gestione del personale completa, relativi agli adempimenti fiscali e contributivi, ed eventuali controversie
-Consulenza e gestione lavoratori domestici per privati
-Dichiarazioni fiscali, indifferentemente mod. Unico o modello 730
-Consulenza fiscale per piccole e medie aziende

Contatta lo Staff di Easy Diplomacy per una prima consulenza gratuita da parte dei nostri professionisti.
Per migliorare il servizio, dacci il tuo feedback!


Il tuo nome (obbligatorio)

La tua email (obbligatorio)

Il tuo numero di telefono

Oggetto

Richiesta

[recaptcha id:gg-captcha class:gg-captcha]